Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.negrimatteo.com/home/wp-content/plugins/accelerated-mobile-pages/includes/features/functions.php on line 756

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.negrimatteo.com/home/wp-content/plugins/accelerated-mobile-pages/includes/features/functions.php on line 756
Google Mobile Sites Certification: domande e risposte | Matteo Negri
Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.negrimatteo.com/home/wp-content/plugins/accelerated-mobile-pages/includes/features/functions.php on line 756

Matteo

Negri

Web Analytics & Seo Specialist


Google Mobile Sites Certification: domande e risposte

Luglio 3, 2017Matteo Negri0 Comments

Da qualche settimana Google da la possibilità di ottenere una nuova certificazione focalizzata sull’ottimizzazione dei siti dedicati ai dispostivi mobili.

L’esame è indirizzato a tutti coloro che intendono verificare le proprie conoscenze nel campo dello sviluppo di siti web per dispositivi mobile ma anche per chi volesse approfondire i dettagli relativi alla loro ottimizzazione mediante l’adozione di soluzioni web responsive.

Le tematiche che vengono affrontate in questo esame riguardano sia tecnologie web avanzate (AMP, Progressive Web App, Service Worker…) sia le best practice da tenere sempre in considerazione per il design di una UX efficace in termini di conversion rate (A/B Test, CTA, Notifiche Push).
Di seguito trovi le domande presenti attualmente nel test in lingua italiana, e in grassetto, le mie risposte con le quali ho superato l’esame.

L’ottimizzazione dei siti mobile è una tematica che richiede costanti approfondimenti e aggiornamenti in quanto si tratta di un’attività fondamentale sia nel campo della SEO che della Web Analysis.

    • Gli utenti sono disposti ad accettare tempi di caricamento più lunghi per immagini ad alta risoluzione
    • E’ importante mostrare un’etichetta “sito completo” evidente su un sito per dispositivi mobili
    • È importante utilizzare pulsanti di invito all’azione per mantenere gli utenti nella stessa finestra del browser
    • È importante mostrare più informazioni possibili sulla parte visibile di un sito per dispositivi mobili
    • Consente solo gli script asincroni
    • Non consente al meccanismo di estensione di bloccare il rendering
    • Mantiene tutto il JavaScript di terze parti fuori dal percorso critico
    • Tutte le risposte sono corrette

    Ulteriori dettagli: https://support.google.com/partners/answer/7336293

    • Tutti i rapporti Pagine con particolare attenzione alla metrica Visualizzazioni di pagine uniche
    • I rapporti Pagine di uscita con particolare attenzione alla metrica Visualizzazione di pagina
    • I rapporti Pagine di destinazione con particolare attenzione alla metrica Frequenza di rimbalzo
    • Tutti i rapporti Pagine con particolare attenzione alla metrica Tempo medio sulla pagina
    • Falso
    • Vero
    • Può essere utilizzato solo quando l’utente naviga nel sito
    • Esegue un proxy di rete programmabile
    • Nessuna risposta è corretta
    • Non gestisce le richieste di rete provenienti dalla navigazione sul sito web

    Ulteriori dettagli: https://support.google.com/partners/answer/7336697

    • toccare il logo nella parte superiore di una pagina per dispositivi mobili per raggiungere una pagina “Contattaci”
    • toccare il logo nella parte superiore di una pagina per dispositivi mobili per tornare alla homepage
    • vedere il logo below the fold sui siti mobili
    • toccare il logo nella parte superiore di una pagina per dispositivi mobili per visualizzare nuovi prodotti

    Ulteriori dettagli: https://support.google.com/partners/answer/7336289

    • qualsiasi risorsa che deve essere caricata
    • una risorsa che può bloccare la visualizzazione della pagina
    • una risorsa che richiede più di 500 ms per il caricamento
    • qualsiasi risorsa che restituisce un errore 404

    Ulteriori dettagli: https://support.google.com/partners/answer/7336426

    • Ricordare le preferenze degli utenti registrati e compilare automaticamente i moduli
    • Utilizzare pulsanti click-to-call per moduli o attività complesse
    • Consentire agli utenti la conversione come ospiti
    • Chiedere la registrazione per l’utilizzo del sito

    Ulteriori dettagli: https://support.google.com/partners/answer/733653

    • 9 ms – 10 ms
    • 3 ms – 4 ms
    • 5 ms – 6 ms
    • 7 ms – 8 ms
    • mostrare gli esperimenti a specifici gruppi di utenti che hai definito come segmenti di pubblico in Google Analytics
    • utilizzare i tuoi obiettivi e le metriche esistenti in Google Analytics come obiettivi degli esperimenti
    • effettuare l’analisi della mappa termica per capire meglio il comportamento degli utenti sul tuo sito
    • testare nuovi design, layout e contenuti di siti web con un sottoinsieme dei tuoi visitatori
    • Nessuna risposta è corretta
    • Offre una prima impressione rapida mentre carica la pagina completa
    • Scoraggia la memorizzazione della cache di contenuti che si sovrappongono sulle pagine del sito web
    • Comprende tutti gli elementi di una pagina che dipendono dai contenuti della pagina specifica

    Ulteriori dettagli: https://support.google.com/partners/answer/7336597

    • la pagina di destinazione della campagna conduce al primo passaggio di un modulo per la generazione di lead composto da 3 passaggi
    • la pagina di destinazione della campagna conduce l’utente su una pagina in cui l’azienda promuove il proprio numero di telefono per ricevere telefonate
    • La pagina di destinazione della campagna conduce l’utente sulla pagina dei dettagli del prodotto
    • minimizzare il numero di risorse critiche: eliminarle, posticiparne il download, contrassegnarle come asincrone e così via
    • analizzare e caratterizzare il percorso critico: numero di risorse, byte, lunghezza
    • ottimizzare il numero di byte critici per ridurre il tempo di download (numero di round trip)
    • ottimizzare l’ordine di caricamento delle risorse critiche rimanenti: scaricare il prima possibile tutte le risorse critiche per ridurre la lunghezza del percorso critico

    Ulteriori dettagli: https://support.google.com/partners/answer/7336280

    • Cercare la versione meno recente del sito
    • Assegnare la priorità al sito don i tassi di conversione più elevati
    • Ottimizzare tutto contemporaneamente
    • Cercare il numero più elevato di sessioni e i tassi di conversione più bassi (o frequenze di rimbalzo più basse)

    Ulteriori dettagli: https://support.google.com/partners/answer/7336696

    • Mostrare le opzioni invece di utilizzare un menu a discesa
    • Utilizzare una convalida in tempo reale per gli errori nei moduli
    • Mostrare etichette all’interno dei campi del modulo per praticità
    • Offrire agli utenti una tastiera numerica per il campo del numero di telefono

    Ulteriori dettagli: https://support.google.com/partners/answer/7336594

    • sono accessibili tramite il browser web del dispositivo desktop
    • hanno funzionalità specifiche per i dispositivi mobili
    • devono essere scaricati o installati su un dispositivo
    • richiedono l’approvazione per l’accesso

    Ulteriori dettagli: https://support.google.com/partners/answer/7336519

    • è equivalente ad un’Accelerated Mobile Page
    • richiede ambienti ad elevata larghezza di banda
    • funziona anche con reti inaffidabili tramite Service worker
    • rallenta l’esperienza e perciò riduce il tasso di conversione

    Ulteriori dettagli: https://support.google.com/partners/answer/733653

    • Offrono agli utenti l’opportunità di interagire nuovamente con i contenuti che li interessano
    • Tutte le risposte sono corrette
    • Forniscono aggiornamenti tempestivi agli utenti
    • Offrono informazioni sulle quali è possibile agire immediatamente

    Ulteriori dettagli: https://support.google.com/partners/answer/7336533

    • Offrendo pulsanti secondari di invito all’azione, ad esempio per la condivisione sui social network
    • Rendendo più evidenti i pulsanti principali di invito all’azione
    • Mostrando la versione desktop del sito sui dispositivi mobili
    • Chiedendogli di effettuare la registrazione per salvare i loro dati

    Ulteriori dettagli: https://support.google.com/partners/answer/7336530

    • Aggira il modulo di checkout
    • Richiede un telefono con lettore di impronte digitali
    • Sostituisce il sistema di elaborazione dei pagamenti
    • È progettata per i lettori di schede esterni

    Ulteriori dettagli: https://support.google.com/partners/answer/7336433

    • I siti adattabili in genere hanno tempi di caricamento più rapidi dispetto ai siti distinti (m.dot)
    • I siti adattabili sono economici
    • I siti adattabili sono più facili da gestire
    • I siti adattabili hanno una base di codice, un’implementazione e un URL

    Ulteriori dettagli: https://support.google.com/partners/answer/7336593

    • I risultati di ricerca completi sono meglio dei risultati concisi
    • Il posizionamento della ricerca su un sito nella parte superiori di una pagina per dispositivi mobili con casella di ricerca con testo aperto è una best practice
    • Le funzioni di ricerca intelligente come il completamento automatico e la correzione degli errori di battitura sono importanti sugli schermi di piccole dimensioni
    • Gli utenti utilizzano i filtri per restringere i risultati di ricerca

    Ulteriori dettagli: https://support.google.com/partners/answer/7336431

    • Rendere più veloci le transazioni tra le pagine
    • Creare un sito totalmente ottimizzato
    • Migliorare gli elementi dell’esperienza utente
    • Rendere più veloce il caricamento della pagina completa

    Ulteriori dettagli: https://support.google.com/partners/answer/7336597

    • Larghezze
    • Altezze
    • Tutte le risposte sono corrette
    • Parte superiore
    • Un invito all’azione deve essere un elemento predominante nell’area visibile della homepage per dispositivi mobili
    • Un invito all’azione deve trovarsi sulla seconda pagina
    • Un invito all’azione deve essere utilizzato solo nei menu
    • Lo stesso invito all’azione deve essere utilizzato sui siti per dispositivi mobili e per desktop

    Ulteriori dettagli: https://support.google.com/partners/answer/7336289

    • @import consente di caricare i file in modo meno efficiente di <link>
    • Creano un CSSOM meno efficiente
    • Possono introdurre dipendenze indesiderate
    • Richiedono tempo di CPU aggiuntivo per l’analisi
    • forza la ricezione del DOM
    • ridimensiona gli elementi prima di calcolare la loro posizione
    • calcola la dimensione e la posizione degli elementi della struttura di rendering
    • visualizza gli elementi sullo schermo nelle nuove posizioni
    • i loro siti per dispositivi mobili esistenti
    • i loro punteggi di velocità delle pagine
    • il loro processo di design
    • il loro personale e il buget
    • Modificando il selettore di una classe
    • Aggiungendo più elementi
    • Creando CSS più complessi
    • Seguendo la guida di stile
The following two tabs change content below.

Mi occupo di Web Analytics & SEO e ho una grande passione per il mondo della comunicazione digitale. Nel tempo libero amo viaggiare e condividere le mie esperienze.


Leave a Reply